Luigi Degan

IMPRESE: FINANZIAMENTI PER I BREVETTI DELLE PMI DAL MEDIOCREDITO ITALIANO

In Afol Milano on December 13, 2012 at 11:52 am
AGENORD – Dopo quella riservata ai disegni e modelli, diventa operativa anche la linea destinata alla valorizzazione dell’utilizzo economico dei brevetti a valere sul Fondo Nazionale per l’Innovazione (FNI), lo strumento creato dal Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) per agevolare il finanziamento di progetti innovativi basati sullo sfruttamento industriale di titoli della proprietà industriale (brevetti, disegni e modelli). Nell’ottica di questa iniziativa, Mediocredito Italiano, la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nel sostegno ai progetti di innovazione delle imprese, completa la linea di finanziamento creata ad hoc per la valorizzazione della proprietà intellettuale composta da Nova+ FNI Disegni, rendendo disponibile da oggi anche la soluzione finanziaria Nova+ FNI Brevetti. Mediocredito Italiano attua questa importante iniziativa insieme con Unicredit e Deutsche Bank, mettendo a disposizione del sistema industriale le proprie competenze specialistiche su un tema particolarmente importante per lo sviluppo e la crescita dell’economia italiana. La disponibilità dei finanziamenti previsti dal Fondo Nazionale per l’Innovazione attraverso le tre banche potrà raggiungere fino al 100% dell’investimento delle imprese, con un importo minimo di 300 mila euro e massimo di 3 milioni di euro; la durata è compresa tra 3 e 10 anni, nella quale è incluso un preammortamento di 24 mesi; alle imprese si garantiscono condizioni competitive nel prezzo, anche grazie alla possibilità di utilizzare le provviste BEI e CDP fino al loro esaurimento. Inoltre, grazie alla costituzione di una garanzia di portafoglio da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, le imprese hanno la possibilità di accedere a Nova+ FNI Brevetti senza alcuna richiesta di specifiche garanzie personali, reali o assicurative. “E’ per noi una grande soddisfazione partecipare a questa iniziativa del MiSE, che rappresenta un segnale concreto per il nostro tessuto economico – afferma Carlo Stocchetti, direttore generale di Mediocredito Italiano. “Il Gruppo Intesa Sanpaolo, da sempre accanto alle imprese che investono in innovazione, unisce la forte presenza sul territorio alla specializzazione di Mediocredito Italiano che offre competenze distintive e strutture specialistiche presidiate da ingegneri, tecnici ed esperti di contabilità industriale in grado di analizzare i progetti presentati dalle imprese da un punto di vista tecnico-industriale, a complemento della tradizionale analisi di merito di credito. Tutto ciò, da un lato consente alla Banca di comprendere i benefici industriali derivanti dagli investimenti e quindi di valorizzare pienamente le strategie di sviluppo delineate dagli imprenditori, dall’altro permette a questi ultimi di confrontarsi con tecnici specializzati in grado di parlare lo stesso linguaggio dell’impresa.”
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: