Luigi Degan

Posts Tagged ‘Europa’

Una provocazione intelligente a proposito di Erasmus

In Formazione on December 1, 2012 at 1:58 am

I Neet hanno fra 15 e 29 anni e non sono in nessuna statistica: non hanno lavoro, non hanno studiato e non hanno una formazione professionale. Non bisogna andare molto lontano per trovare un Neet: basta guardare nella propria famiglia, fra gli amici o nel proprio quartiere. In Europa sono 14 milioni, un ragazzo su sei.

Il problema è che i Neet cominciano a costare caro: 153 miliardi di euro all’anno di mancati guadagni, secondo uno studio dell’agenzia europea Eurofond. Una cifra più alta del bilancio dell’Unione europea (142 miliardi di euro).

Chissà se i Neet europei hanno seguito in questi giorni le farsa delle fallite trattative sul bilancio europeo per i prossimi sei anni? E se sanno che l’Europa di Bruxelles, al contrario di quello che si sarebbe potuto credere in questi tempi di crisi e di rigore, è ricchissima?

Read the rest of this entry »

Investire in Italia (secondo la Banca mondiale)

In Formazione on November 20, 2012 at 10:28 am

E’ stato recentemente presentato a Roma il rapporto della Banca Mondiale “Doing Business in Italia 2013”, che analizza l’impatto delle riforme istituzionali e normative italiane sulle iniziative imprenditoriali, soprattutto di piccole e medie dimensioni. In realtà si tratta di un focus sul Bel Paese, che completa la più generale e nota pubblicazione “Doing Business 2013”, dove l’Italia si classifica al 73° posto su 185 Stati del Mondo.

TORNARE ALLA CRESCITA, ECCO COME SECONDO LA BANCA D’ITALIA – Secondo la Banca Mondiale, il problema centrale che affligge l’Italia è stato ed è tuttora il ritorno a livelli soddisfacenti di crescita economica. In tempo di crisi, è chiaro che tale crescita non può derivare da una insostenibile espansione della spesa pubblica, ma dovrà derivare da un miglioramento dell’efficienza e da un aumento della competitività e della produttività del sistema economico. Read the rest of this entry »

%d bloggers like this: