Luigi Degan

Posts Tagged ‘Lombardia’

La Lombardia rallenta e crescono i licenziamenti

In Lavoro on December 3, 2012 at 4:12 pm

(AGENORD) _ Milano, 3 dic _ Aumenta anche a novembre il numero dei licenziamenti in quasi tutti i territori lombardi. E’ l’impatto della crisi economica sul tessuto produttivo regionale. Da gennaio a novembre 2012 sono già 57.023 (+26,27% rispetto agli stessi mesi del 2011). I dati sulla mobilità e l’indennità di disoccupazione, forniti dalla sottocommissione regionale permanente mobiltà/ammortizzatori e rielaborati dalla Cgil regionale, confermano un aumento dei licenziamenti. Complessivamente i licenziamenti, cioè le indennità di mobilità e di disoccupazione, tra gennaio-novembre 2011 e lo stesso periodo del 2012 crescono del 26,27%, ed è già di 57.023 il totale complessivo dei licenziamenti nei primi 11 mesi dell’anno.
Nel mese di novembre i licenziati con la legge 223/91 sono 2.557, con la legge 236/93 sono 4.320, i frontalieri sono 5, complessivamente sono 6.882. I dati sugli undici mesi tra gennaio e novembre indicano in 18.015 i licenziati con la legge 223/91 (indennità di mobilità), con un aumento percentuale del 12,80% sugli stessi mesi del 2011, e in 38.846 i licenziati con la legge 236/93 (indennità di disoccupazione), con un aumento del 33,93%. I frontalieri sono 162, con un aumento del 102,50%. Read the rest of this entry »

IMPRESA, NASCE IL CENTRO EUROMEDITERRANEO PER LE MPMI

In Afol Milano, Lavoro on November 14, 2012 at 1:08 pm

(AGENORD) – Milano, 12 nov. – Nasce questa mattina il Centro Euromediterraneo per le MPMI alla presenza, tra gli altri, del premier Monti, Formigoni, Podestà e Pisapia. Il Centro Euro-Med per le Micro, Piccole e Medie Imprese dispone di un “modello a rete”, composto da un’Unità Centrale con sede a Milano con compiti istituzionali e di coordinamento e di Centri Nazionali di Sviluppo, Read the rest of this entry »

Un’iniziativa per le imprese micro, piccole e medie

In Lavoro on November 13, 2012 at 10:39 am
Inaugurato a Milano il Centro Euro-Med per le Micro, Piccole e Medie Imprese dispone di un “modello a rete”, composto da un’Unità Centrale con sede a Milano con compiti istituzionali e di coordinamento e di Centri Nazionali di Sviluppo, collocati presso i Paesi delle Sponde Nord, Sud ed Est del Mediterraneo che avranno il compito di assistere le Micro, Piccole e Medie Imprese, offrendo servizi avanzati di consulenza, financial facility attraverso la creazione di nuovi strumenti dedicati, assistenza per l’accesso ed il consolidamento della presenza nei nuovi mercati, nonché formazione del capitale umano necessario allo sviluppo di business internazionali. Secondo un rapporto della Camera di Commercio di Milano l’interscambio commerciale dell’Italia ha registrato nell’ultimo anno una buona performance in riferimento alle esportazioni (+4,2%) mentre le importazioni, anche per effetto della crisi economica, si sono contratte (-5,8%). Un andamento simile si riscontra sia nel caso della Lombardia che per Milano. In entrambi questi ultimi casi, le performance di export registrate sono però superiori al dato nazionale (rispettivamente: +4,9% e +6,1%). Read the rest of this entry »

Lavoro e welfare in Lombardia

In Afol Milano on November 12, 2012 at 1:32 pm

Un appello a tutto il mondo del sociale, per un nuovo agire comune che contrasti il declino della Lombardia e che riporti con forza la centro del dibattito i temi del lavoro e del welfare. Lo hanno lanciato  il segretario generale della Cisl Lombardia, Gigi Petteni, il presidente delle Acli Lombardia, Giambattista Armelloni, il presidente di Confcooperative Lombardia, Maurizio Ottolini, nel corso del dibattito “Pagine nuove in Lombardia”, organizzato dalle tre associazioni al Centro S. Fedele. “In questa delicata fase non vogliamo essere né tifosi, né correttori di bozze – affermano Petteni, Armelloni e Ottolini – Il compito di chi sta, come noi, nella terra di mezzo è quello di ridare dignità e senso al futuro delle persone, di creare una forte interazione tra le istituzioni e gli attori sociali”. “La Lombardia si avvia a chiudere l’anno con 400 mila disoccupati – aggiungono – Abbiamo di fronte lo scenario di una regione in cui giovani senza occupazione e pensionati che non riescono ad arrivare alla fine del mese sono sempre più numerosi”. Da qui la sollecitazione di Cisl, Acli e Confcooperative regionali affinché “Qualunque progetto sociale, qualunque azione politica e qualunque ipotesi di governo facciano del lavoro la questione centrale”. Read the rest of this entry »

%d bloggers like this: